Prenotazione
Data di arrivo : Data di partenza : 
Codice offerta speciale /
Codice tariffa speciale (opzionale):
Disdire

OFFERTE SPECIALI

SUMMER OFFER

 

THIRD NIGHT COMPLIMENTARY


Stay 2 consecutive nights in Superior or Club rooms and the third night is complimentary!

 

Offer valid from July 14th to August 24th 2014

 

PRENOTAZIONE

 

COMPLIMENTARY BREAKFAST


Enjoy complimentary breakfasts for any stay of 2 nights or more in Superior or Club rooms

 

Offer valid from July 14th to August 24th 2014

 

PRENOTAZIONE

I PASSAGGI DI PARIGI

Tipici, i passaggi coperti di Parigi formano delle gallerie perforate attraverso i palazzi oppure construiti allo stesso tempo. Queste gallerie sono coperte da vetrate che offrono un’illuminazione zenitale e conferiscono una luce particolare.

 

Le Passage Verdeau

© Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

Il passaggio Verdeau

6 rue de la Grange -Batelière - 31 bis rue du Faubourg - Montmartre – 75009 Paris

8 minutiPosizionamento su Google map

Aperto nel 1846 dalla Società del Passaggio Jouffroy, riceve il nome di uno dei membri di questa società. Nel prolungamento dei passaggi Jouffroy e Panoramas, ha sempre sofferto del paragone. Cio’ nonostante é uno dei plus piu’ chiari, dei piu’ arieggiati, con la sua alta vetrata a spina di pesce e un disegno epurato di linee neo classiche. All’apertura dell’Hotel Drouot, il passaggio attira numerosi collezionatori. Oltre ai vecchi libri, In questo passaggio si trovano delle macchinette fotografiche di occasione, dei mobili antichi, dei ricami.

Share this Facebook Twitter

Le Passage Jouffroy

© Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont  

Il passaggio Jouffroy

9 rue de la Grange-Batelière – 10-12 Boulevard Montmartre – 75009 Paris

9 minutiPosizionamento su Google map

Creato nel 1836, é il passaggio piu’ frequentato di Parigi. All’epoca, era un passaggio innovante : oltre ad essere completamente di ferro e di vetro, é il primo ad assere scaldato dal suolo. Da quando é stato rinnovato nel 1987, questo passaggio ha ritrovato il suo rivestimento di origine, le sue boutique eteroclite e la seconda entrata del museo Grevin. Conserva inoltre i suoi celebri negozi di giocattoli e le sue librerie specializzate sul cinema e sul teatro.

Share this Facebook Twitter

Le Passage des Panoramas

© Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

Il passaggio dei Panoramas

11 Boulevard Montmartre –38 rue Vivienne – 75002 Paris

12 minutiPosizionamento su Google map

Il passaggio dei Panoramas é il più antico passaggio coperto parigino construito nel 1799-1800. All’epoca, l’idea della costruzione di questo passaggio ha preso spunto dalle incisioni orientali rappresentanti i souks. E’ composto al giorno d’oggi di numerose insegne ed in particolar modo di filatelisti.

Share this Facebook Twitter

Le Passage Brady

© Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

Il passaggio Brady

33, boulevard de Strasbourg –46, rue du Faubourg Saint-Denis – 75010 Paris

14 minutiPosizionamento su Google map

Motivo di disorientamento nel cuore di Parigi, il passaggio Brady é un’iniziazione alla cultura indiana. I passanti curiosi, alla ricerca di esotismo vi scopriranno tutte le specialità culinarie bensi’ che le tinte, le spezie e l’artigianato indiano. Questo passaggio coperto del decimo distretto, lungo 216 metri, porta il nome del suo fondatore, il commerciante Brady.

Share this Facebook Twitter

Flateurville

© Renaud Perez

Flateurville

24 Cour des Petites Ecuries –75010 Paris

12 minutiPosizionamento su Google map

Flateurville é un luogo strano, creato da Laurent Godard, nel cuore del decimo distretto di Parigi. 600 metriqudrati composti da una dedale di stanze raggruppanti oggetti insoliti e pitture. Ci si crederebbe piu’ a Berlino chea Parigi ! Flateurville é un luogo vivente della cultura parigina. Il giovedi’ in particolar modo, questo luogo si apre al pubblico e propone dei concerti, delle opere teatrali e delle esposizioni d’arte.

www.flateurville.com

Share this Facebook Twitter

Hôtel des ventes Drouot

© Yura_fx - Fotolia.com

Sala delle vendite all’asta Drouot

9, rue Drouot –75009 Paris –Tél. 01 48 00 20 20

10 minutiPosizionamento su Google map

La sala delle vendite all’asta di Drouot é la principale sala parigina. Con le sue 21 sale ripartite su’ 4 siti, le sue 3000 vendite annuali durante le quali si scambiano piu’ di 800000 oggetti, la sala Drouot é il crocevia del mercato dell’antiquariato e dell’arte francese e internazionale.

www.drouot.com

Share this Facebook Twitter

Musée Grévin

© Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont

Museo Grévin

10 boulevard Montmartre –75009 Paris –Tél. 01 47 70 85 05

12 minutiPosizionamento su Google map

Il museo Grévin é un museo delle cere all’interno del quale sono raggruppate delle riproduzioni in cera di personaggi celebri. Non conta meno di 300 personaggi di cera che vanno da Albert Einstein al Mahatma Gandhi passando per Michael Jackson o Alfred Hitchcock. Svariate scene della storia di Francia vi sono riconstituite. Si trovano ugualmente i grandi eventi del XX secolo con i primi passi dell’uomo sulla luna oppure il crollo del muro di Berlino.

www.grevin.com

Share this Facebook Twitter

Musée Gustave Moreau

© RMN / Franck Raux

Museo Gustave Moreau

14, rue de la Rochefoucauld – 75009 Paris – Tél. 01 48 74 38 50

16 minutiPosizionamento su Google map

Il museo Gustave Moreau é un museo nazionale, situato nell’antico studio-appartamento del pittore simbolico, tramandato dall’artista allo Stato francese nel 1897 affinché fosse conservato e presentato come opera sua. Il museo conserva un totale di 20 000 opere. L’essenziale del suo studio vi é esposto, ossia quasi 850 dei suoi dipinti o cartoni, 350 dei suoi acquarelli, piu’ di 13 000 disegni e calchi, 15 sculture di cera, cosi come alcune opere di altri artisti. L’appartamento del pittore e la sala ricevimento del suo studio sono stati restaurati in modo identico.

www.musee-moreau.fr

Share this Facebook Twitter

Grands Magasins

© Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont – David Lefranc

Grandi magazzini

Galeries Lafayette – 40 boulevard Haussmann – 75009 Paris – tel. 01 42 82 34 56

Printemps –64 boulevard Haussmann –75009 Paris –tel. 01 42 82 57 87

17 minutiPosizionamento su Google map

Sotto le vetrate fiabesche Art Nouveau, i grandi magazzini sono diventati dei monumenti famosi quanto la Torre Eiffel o Notre Dame. Considerato come il primo centro commerciale d’Europa con i suoi 120 milioni di visitatori annuali, il boulevard Haussmann é a lui solo una vera e propria città nella città.

Share this Facebook Twitter

Musée de la vie romantique

© Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont

Museo della vita romantica

Hôtel Scheffer-Renan 16 rue Chaptal –75009 Paris – tel. 01 49 95 08 64

18 minutiPosizionamento su Google map

Il museo della vita romantica é situato nel quartiere della ( Nuova Atene ) nel nono distretto parigino nell’antica dimora del pittore di origine olandese Ary Scheffer. Al pianoterra del padiglione costruito nel 1830, il museo espone i ricordi della romanziera George Sand. Al piano superiore, le sale evocano le memorie d’Ary Scheffer e del filosofo Ernest Renan, diventato suo nipote da parte della moglie.

Share this Facebook Twitter

Musée du parfum

© Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

Museo del profumo

9 rue de Scribe –75009 Paris – tel. 01 47 42 04 56

21 minutiPosizionamento su Google map

Questo museo privato, dedicato all’arte del profumo, ha aperto nel 1983 in una casa lussuosa e vasta di stile Napoleone III cha data del 1860. Soffitti dipinti, parquets, stucchi romantici, camini e lampadari che datano della creazione del palazzo di cui una grande parte é classificata. Durante le visite guidate, vi si puo’ scoprire una collezione di oggetti di profumeria, dall’antichità all’inizio del XX secolo. E ugualmente seguire la fabbricazione del profumo come si faceva nel XIX nella fabbrica Fragonard a Grasse nel sud della Francia.

www.fragonard.com

Share this Facebook Twitter

Le Mur des je t'aime

© Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont

Il muro dei ti amo

Square des Abbesses –75018 Paris

22 minutiPosizionamento su Google map

L’artista Frédéric Baron, dopo aver raccolto la parola ‘’ ti amo ‘’ in piu’ di 300 lingue, ha voluto transmettere questi messaggi d’amore esponendoli sù un muro. Costruito nel cuore della piazza degli Abesses ( 18 distretto ) a Montmartre, sù una superficie di 40 m2 con un totale di 511 vetri di lava smaltata, il muro dei ‘ ti amo ‘ riprende 311 volte la piu’ dolce e romantica delle espressioni, ‘ ti amo ‘.

www.lesjetaime.com

Share this Facebook Twitter

La Basilique du sacré Coeur de Montmatre

© Paris Tourist Office - Photographe : Jacques Lebar

La Basilica del Sacro Cuore di Montmartre

35 rue du Chevalier de la Barre –75018 Paris –Tel. 01 53 41 89 00

23 minutiPosizionamento su Google map

Dalla notte dei tempi Montmartre é stato un luogo di culto : i Druidi galli, i Romani con i tempi dedicati a Marte e Mercurio, la chiesa Saint-Pierre, la piu’ antica di Parigi, riconstruita vicino all’Abazia Reale di Montmartre, nel XII secolo dal re Luigi VI e sua moglie Adelaide di Savoia. La basilica attuale del Sacro Cuore fu’ eretta alla fine del XIX secolo.

Share this Facebook Twitter

La place du Tertre

© Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

La piazza del Tertre

Place du tertre – 75018 Paris

24 minutiPosizionamento su Google map

La piazza del Tertre é situata a pochi minuti della Basilica del Sacro Cuore. E’ la piazza degli artisti e il cuore vivente di Montmartre . Luogo insolito di Parigi, é stata immaginata e creata dai pittori alla fine degli anni 40. Pissarro, Steindi Ien, Toulouse-Lautrec, Van Gogh, Modigliani, Picasso vi hanno vissuto e sviluppato delle correnti aristiche come l’impressionismo, il cubismo, il fauvismo, il futurismo, e il surrealismo.
Hanno fatto di questo luogo un gran laboratorio a cielo aperto, che é diventato uno dei siti piu’ visitati di Parigi.

Share this Facebook Twitter

Le Moulin Rouge

© Le Moulin Rouge

Le Moulin Rouge

82 boulevard de Clichy –75018 Paris –Tel. 01 53 09 82 82

23 minutiPosizionamento su Google map

Celebre in tutto il mondo per il French Cancan, immortalato da Henri de Toulouse-Lautrec, il Moulin Rouge ha sempre presentato agli spettatori del mondo intero delle sontuose riviste:

il Quadrille de la Goulue e il Valentin-le-Désossé alle Redoutes e Operette, dalla Colette alla riviste a gran spettacolo di Mistinguett, concetto sempre di attualità sulla scena del Moulin Rouge: piume, strass e brillantini, decori favolosi, musiche originali.

Le stars del mondo intero di passaggio a Parigi, Ella Fitzgerald, Liza Minnelli, Frank Sinatra, Elton John… si sono esibite al Moulin Rouge durante degli spettacoli eccezionali, succedendo in tal modo a degli artisti francesi di prestigio come Maurice Chevalier, Jean Gabin… Edith Piaf ou Yves Montand.

Da 122 anni, il piu’ mitico cabaret al mondo accoglie milioni di spettatori venuti per ammirare le celebri riviste.

Oggi, Féerie, la rivista del Moulin Rouge, perpetua questa tradizione.

www.moulinrouge.fr

Share this Facebook Twitter

9HOTEL OPERA PARIS  ·  14, rue Papillon   ·   75009 PARIS   ·   TEL. 33(0) 1 47 70 78 34   ·   FAX. 33(0) 1 40 22 91 00   ·   info@le9hotel-opera.com   |   Informazioni legali   |  Google Map map-icon